WEB MAGAZINE

Sport

News

Young Riders Academy: diplomati a Ginevra i membri del team 2017

0 di MaddaVi

Si sono diplomati a Ginevra i membri del team 2017 della Young Riders Academy: tra i componenti, lo ricordiamo, spiccava anche la nostra Francesca Ciriesi.

Alla fine della sua quarta edizione, questo progetto ha incontrato il sostegno di numerose Federazioni, Cavalieri, Organizzatori e Sponsor.

Grazie alla collaborazione con la Franklin University of Switzerland, l’Università di Uppsala in Svezia, il Politecnico EPFL di Losanna e gli esperti del settore è stato possibile creare un collegamento tra questo sport e l’ambiente scientifico/culturale.

Insieme alla nostra azzurra hanno terminato questa incredibile esperienza anche Kendra Brinkop (GER), Michael G Duffy (IRL), Matt Garrigan (IRL), Adam Grzegorzewski (POL), Guido Klatte (GER), Niklas Krieg (GER), Karin Martinsen (SWE), Andrzej Oplatek (POL).

Il team, come da programma ufficiale, è stato accolto nella sede della FEI di Losanna, per poi proseguire per una visita al quartier generale della Rolex a Ginevra prima della Cerimonia di consegna dei Diplomi.
L’obbiettivo era quello di far conoscere le sponsorship e le partnership che hanno appoggiato durante la stagione il progetto della Young Riders Academy.

Quando abbiamo iniziato a considerare questo progetto, non ci saremmo mai aspettati di arrivare fino a questo punto – ha affermato Eleonora Ottaviani, membro del consiglio di amministrazione e uno dei fondatori della Young Riders Academy – Il nostro obiettivo, con il supporto dei migliori professionisti, è quello di rendere questi ragazzi e ragazze consapevoli di ciò di cui un grande campione ha bisogno: la vasta conoscenza veterinaria, antidoping, questioni legali, etica, marketing ed economia.
Tutto questo per permettere loro di vivere accanto ai loro idoli per un periodo di tempo prestabilito e per dare loro la possibilità di entrare in campi di prestigio. Guardarli uscire con un sorriso di soddisfazione, percepire la loro felicità e la loro gratitudine… tutto questo non ha prezzo!
“.

Il programma ha migliorato le mie conoscenze sui cavalli e sulla gestione della scuderia. Inoltre, il tempo trascorso con Henk Nooren è stato di un valore inestimabile“, ha commentato l’azzurra Francesca Ciriesi.

Ci vuole molto di più che essere un cavaliere per diventare un campione” ha commentato Michael G Duffy subito dopo la Cerimonia di consegna del Diploma “il successo è dato dall’attenzione per i dettagli e credo che valga la stessa regola per il successo nel Salto Ostacoli“.

Tra poche settimane ci saranno selezioni del 2018 ad Arezzo e Redefine e altri cavalieri verranno scelti per questo progetto.

Durante l’anno in Accademia, i cavalieri si incontrano e creano un buon gruppo affiatato – ha spiegato il direttore sportivo Sven Holmberg – un membro del team YRA lo è per sempre e durante gli anni a venire continueremo a sviluppare questo concetto per rafforzare i legami nella nostra famiglia”.

Per ulteriori informazioni:

 

 

Foto/Fonte: riservata