LifeStyle

Paure a cavallo: come superarle

0 di SebastianHidalgo
paure

A nessuno piace ammettere di avere paura quando sale a cavallo, eppure è una cosa del tutto normale. Alle porte del 2020 è ora di iniziare a parlarne senza alcuna vergogna.

In questo articolo, metteremo insieme cinque utili consigli per affrontare – e superare – la paura quando saliamo cavallo.

1. Accettare la paura

Tutti faremmo volentieri a meno di questa sensazione, ma la verità è che si tratta di un’emozione normale che ha giocato e gioca un ruolo fondamentale nella nostra sopravvivenza.

La paura è parte di noi, e più che nel liberarcene il segreto sta nell’essere pronti a sentirla, fermarsi qualche secondo, ed accantonarla con un po’ di dialogo interiore e di forza di volontà: solitamente, più tentiamo di controllare la paura, più questa avrà potere su di noi. L’ideale è quindi prendere atto della paura, sapere che c’è e concentrarsi su ciò che abbiamo da fare.

2. Capire la paura

Il vero primo passo nel dominare le nostre paure è quello di capirle e capire come reagiamo quando queste si presentano: prova a concentrarti sulle sensazioni fisiche che il tuo corpo ha quando senti paura. Qual’è la tua reazione quando il tuo cavallo salta o si innervosisce? E quando stai per saltare e non riesci a calcolare bene la distanza?

Forse ti irrigidisci, o forse tiri le redini, o addirittura puoi avere reazioni che mandano segnali contrastanti al tuo cavallo: tutto questo succede perché il nostro cervello è programmato, a livello primitivo, per prendere il controllo del corpo in modo automatico, ma la buona notizia è che, proprio come faremmo con un computer, anche le nostre reazioni si possono “riprogrammare”.

3. Allenare la mente

Se vogliamo riprogrammare il nostro cervello, non possiamo pretendere di liberarci della paura: è invece più importante concentrarci su un obiettivo raggiungibile come quello di imparare a rilassarci ed a mantenere la concentrazione ogni volta che la paura si presenta.

La paura durante una gara, per esempio, è un ostacolo che si supera con l’allenamento a casa, in tranquillità ed insieme ai nostri cavalli.
Uno dei migliori modi di farlo è controllando il respiro: ci sono centinaia di articoli, libri e pagine internet sui quali imparare tecniche di respirazione che aiutino a calmare il sistema nervoso.
Dopo molte ricerche, ne abbiamo trovato uno semplice ed efficace ed abbiamo deciso di proporvelo: cliccate QUI per andare all’esercizio di respirazione consigliato.

Tuttavia, se la paura è causata da qualche incidente o da un trauma, l’ideale è rivolgersi ad un professionista che sappia come intervenire.

4. Impostare una strategia

Dopo aver cominciato ad allenare corpo e mente quotidianamente attraverso la razionalizzazione della paura, l’analisi delle nostre reazioni, il dialogo interiore e gli esercizi di respirazione, è ora di procedere in modo più metodico e mettere insieme una strategia: il primo passo è mettere per iscritto ciò che si scopre, e questo include le reazioni fisiche che notiamo nel nostro corpo quando abbiamo paura, e le situazioni che scatenano queste reazioni.
Fatto questo, il passo successivo è pensare e buttare giù per iscritto un “piano” a cui attenersi quando la paura si presenta e/o prende il sopravvento: un’idea potrebbe essere prendersi il tempo per un esercizio di respirazione prima di entrare in campo.

5. Visualizzare

Il concetto di “visualizzazione” è tutt’altro che estraneo al mondo dello sport, e viene usato da atleti di ogni disciplina per ottimizzare la loro performance mentale e superare eventuali ostacoli, nonché per riuscire a mantenersi focalizzati sull’obiettivo: visualizzare (= immaginare nei minimi dettagli e con concentrazione) ripetutamente il momento o l’azione che fanno scattare il meccanismo di paura può esserci estremamente utile se, nel farlo, includiamo nella visualizzazione la nostra strategia ed il superamento della paura in modo sicuro e rilassato.

Ripetere questa pratica frequentemente ci aiuterà a trasformare quel momento di paura in una consapevolezza di poter andare oltre quella sensazione: chi proverà ad applicare questi consigli con costanza e continuità vedrà di sicuro grandi miglioramenti nella propria gestione della paura e dei momenti di difficoltà a cavallo.

Foto: pexels.com