WEB MAGAZINE

Sport

Risultati

Toscana Tour 2017: italiani pigliatutto nella giornata di venerdì 24 marzo!

0 di MaddaVi

Ecco di seguito tutti i risultati delle varie categorie  in scena ad Arezzo al Toscana Tour 2017 nella giornata di venerdì 24 marzo.

ARENA BOCCACCIO CSI3*/CSI1*

Trionfo della Union Jack nella 140 a fasi del Silver Tour, grazie a Dominic Webb in sella a Whin Whin (0/0-25.37″).
A seguire, completano il podio i nostri azzurri Luca Marziani con Qing d’Amour (0/0-26.58″) e Alessandro Colombo con Qui Vive Platiere (0/0-26.88″).

Toscana tour 2017 2 WEEK FRI C145 GOLD BOCCACCIO LJ-4362La 145 a tempo del Gold Tour, categoria qualificante per il Gran Premio, ha visto ancora una volta il giovane Guido Franchi sul gradino più alto del podio, stavolta in sella a Lucaine (0/60.56″).
La seconda posizione ha visto un binomio particolarmente in forma in queste prime settimane di Toscana Tour. Si tratta di Sanne Thijssen in sella a Captain Cooper (0/60.82″).
Terza posizione, invece, per Giovanni Lucchetti con Hera van de Meerdijk (0/63.57″).
Tra i binomi piazzati abbiamo visto anche: Emanuele Gaudiano con Inca’s Big Think; Luca Coata con Quite Beauty; Gianni Govoni con Larbraker.

La prima posizione della 140 a fasi del Gold Tour si tinge nuovamente del nostro tricolore grazie a Paolo Pomponi con Igor Vt Duitschoolhoeve (0/0-26.57″).
In questa categoria, hanno ottenuto un piazzamento anche Luca Marziani con Tokyo du Soleil (4° con 0/0-28″) e Giulia Martinengo Marquet con Fine Edition (10^ con 0/0-32.24″).

Nella 120 a fasi del Bronze Tour la vittoria è andata alla greca Paola Martini con Cobbydor (0/0-19.57″). Seconda, invece, la nostra Gioia Cremonese con Coreen (0/0-22.05″).
L’unico altro piazzamento ottenuto da un italiano in questa categoria, è la 5^ posizione di Carlotta Ballarin in sella a Nocciolino Nimbus (0/0-22.34″).

ARENA DANTE CSIYH1*/CSI3*

La 135 a tempo del Gold Tour ha visto un podio tutto azzurro grazie a: Guido Franchi con Nenya (0/60.67″), che si è aggiudicato la prova con il miglior tempo e, a seguire, Giampiero Garofalo con Larina Grigia (0/62.50″) ed Emanuele Gaudiano con Jasper P (0/64.47″). Sfiora il podio, invece, Giovanni Lucchetti con Hilton vd Brouwershoeve (0/65.16″). Nella stessa categoria, troviamo 6° Filippo Codecasa con Centella (0/66.65″).

Nella 140 a fasi del Silver Tour sul podio non abbiamo avuto alcun binomio azzurro, e la vittoria ha visto la firma del cavaliere olandese Sjaak Sleiderink con Sanvato (0/0-33.34″).
Per l’Italia, hanno ottenuto un piazzamento: Paolo Pomponi con Adretto FZ (4° con 0/0-34.40″); Melissa Vanzani con Celine vd Wolfsakker (6^ con 0/0-36.77″); Elena Codecasa con Samba Oelek (8^ con 0/0-37.66″); Massimo Grossato con Benz Z (10° con 0/0-37.68″) e Guido Franchi con D’Extra Hedoniste (12° con 0/0-38.19″).

Per quanto riguarda la 135 a fasi del Silver Tour, la vittoria porta il nome di Eleonora Salvatori e Zita (0/24.13″).
Seconda posizione, invece, per Giorgio Sacco con Expensive Quality (0/26.24″).
Tra i 21 binomi piazzati possiamo vedere numerosi azzurri quali: Leonardo Poli con Eucharis; Alessandro Calleri con Eloy; Riccardo Pisani con Daddygold; Camilla Bruni con Paddys Darco; Luca Marziani con Don’t Worry B; Melissa Ambrosetti con Mad Max de la Folgore; Giacomo Casadei con Ibis van’t Geyzeven; Giuseppe Ripamonti con Crazy Chicken; Giampiero Garofalo con Alou; Giuseppe della Chiesa con Corelis; Stefano Brecciaroli con Masai Delle Schiave.

La 130 a tempo del Bronze Tour ha visto, ad occupare la piazza d’onore, Benedetta Saliceti in sella a Chupa Chup M (0/46.27″).
Una categoria che ha visto davvero molti piazzamenti azzurri tra cui: Matteo Checchi e Athene; Carmelo Calogero Cangemi con Cantares e Iron; Rosario Sucameli con Happy Hour van Habroek; Luigi Crespi con Elliot; Simone Tenucci con Caluna; Serena Scielzo con Darksun; Giorgio Bressanelli con Ecuador de Bornival; Giulia Tenucci con Quasimodo della Florida; Ferdinando Santarpia con Je T’aime JF.

ARENA VASARI CSIYH1*

Vittoria azzurra nella 120 a fasi del Bronze Tour grazie a Maria Rachele Tiraboschi con Count on me (0/0-26.58″). Amazzone che ritroviamo in 3^ posizione con Watricia (0/0-27.58″).
Una categoria che senza ombra di dubbio ha saputo dare enormi soddisfazioni agli azzurri scesi in campo in questa 120, visto che tra i migliori 18 che hanno ottenuto un piazzamento, 12 sono italiani. Tra questi, abbiamo: Nicole Frascarelli con Wannie; Maddalena Marella con Bella Sempre; Martina Simoni con California Blue; Diletta Leso con Voilactee Lande; Guendalina Sandri con Swedish Spring; Matteo Verbo con Ryan Star du Rezidal; Tommaso Campi con Pinocchiocchio d’Acheronte; Matilde Tarchiani con Aduland; Chiara Cavenaghi con Elastico della Fedora; Giorgia Ruta con Flagstaff.

Nella 115 a tempo del Bronze Tour del CSI1* la vittoria è andata a Jean Marc Rossetto con Triomphe Z (0/53.13″) seguito da Manuela Baldassarini con Erica V Westleven Z (0/58.48″) e Alessio Cipriani con Thor della Favorita (0/58.98″).
Gli altri azzurri che hanno ottenuto un piazzamento in questa categoria sono stati: Nicole Frascarelli con Jo’burg de Calissanne; Vittorio Zaccaria Delfino con Calderon Katalei; Eleonora Portone con Quickgold M; Greta Laurora con Lord Liberty; Domitilla Consonni Folcieri con Lakeland.

La Silver Tour open to Gold Tour 130 ha visto un podio tutto italiano.
In prima posizione è andata Lucia Romano con Cita Greenfield (0/0-31.07″), seguita da Giovanni Lucchetti con Dionysus B (0/0-31.12″) e da Francesco Guarducci con Deister VDW (0/0-32.68″).
A seguire, si sono piazzati: Alessandro Colombo con James; Carolina Cambi con Easy; Giuseppe Ripamonti con Casita; Greta Bianchi con Roadster; Melissa Ambrosetti con Donathilla e Federica di Cosimo con Upsylonn du Ter.

Nella 120 a fasi Pony, ha visto l’amazzone elvetica Anne Sofie Tornaes ad occupare le prime due posizioni con Kalypso Skovgaard (0/0-32.94″) e Strattonstown Nearly Gone (0/0-35.68″).
Terza, invece, Aurora Muzi con Tiffany (0/0-39.92″).

ALL RESULT

Il Toscana Tour verrà trasmesso interamente in STREAMING in Full HD su RidersTV.

A soli 5€ al mese sarà possibile vedere tutte e 5 le settimane di gare del Toscana Tour.

Inoltre, sarà anche possibile vedere tutte le gare in scena all’ Etrea Sport Horses quali:

  • la Finale Equieffe&Etrea Gold Trophy del 24-25-26 marzo, con montepremi complessivo dei due eventi 75.000€ + 6.000€ in monete d’oro;
  • il Circuito Classico MPAAF del 31 marzo -1/2 aprile;
  • il Nazionale 5* del 14-15-16 aprile;
  • il CSI2* del 27-28-29 aprile

Un’occasione imperdibile per poter avere la chance di una full immersion di Equitazione di alto livello e di eventi di notevole importanza, il tutto in FULL HD nell’offerta speciale di 5€ al mese!

Foto: Facebook//Arezzo Equestrian Centre

Toscana Tour