« Tutte le news

Badminton Horse Trials: sapori e dissapori

Ecco alcune delle cadute più tremende avvenute nel corso del Badminton Horse Trials 2017.

Quella del 2017 è stata un’ edizione davvero spettacolare. La vittoria è andata al cavaliere neozelandese Andrew Nicholson in sella a Nereo (41.4pn) seguito dall’incredibile Michael Jung in sella a La Biosthetique Sam FBW (44pn).



BHTMentre l’Italia gioisce dell’ottimo 40° posto ottenuto dal nostro Pietro Sandei in sella a Mouse (120.6pn), andiamo a guardare nel dettaglio cosa è successo durante la giornata di sabato, durante i vari percorsi di Cross Country.

Tra le peggiori cadute, sicuramente quella di Paul Tapner e di Bonza King of Rouges è degna di nota.
Mentre affrontava il percorso di campagna, il grigio si è inciampato su di un salto e si è rovesciato a terra trascinando con sé il cavaliere australiano.

Fortunatamente non c’è stata alcuna conseguenza per questo binomio.

Lo stesso non si può dire dell’amazzone di casa Emily Gilruth, che dopo essere stata vittima di una brutta caduta è stata trasportata d’urgenza con l’elicottero in ospedale.

Fortunatamente, almeno per il suo cavallo, non ci sono state conseguenze.BHT

Tra i 16 eliminati in cross figura anche la nostra azzurra Arianna Schivo con Quefira de l’Ormeau.

Guardando tra le cadute che, invece, sono diventate subito virali sul web abbiamo senza dubbio quella di Sarah Parkers con Balladeer Durban Hills.

Mentre l’amazzone britannica era a terra, Balladeer ha ampiamente dimostrato ad un pubblico curioso e divertito che cosa vuol dire amare il proprio mestiere: incitato dalle persone lungo il tracciato ha continuato a saltare e a percorrere un pezzo di percorso in solitaria… e che salti!

  BHT

result

Foto: Sandra Mailer//Dailymail

Commenta