WEB MAGAZINE

Sport

News

FEI World Equestrian Games™ 2022: le candidature

0 di MaddaVi

La Federazione Equestre Internazionale ha reso note le offerte formali presentate per ospitare i Campionati del Mondo FEI 2022.

Le due proposte per ospitare i FEI World Equestrian Games ™in versione multidisciplinare sono giunte dall’Italia e dall’Arabia Saudita.

Gli altri Paesi candidati Danimarca, Estonia, Ungheria, Irlanda, Slovacchia, Paesi Bassi, Emirati Arabi Uniti e Stati Uniti d’America hanno invece proposto la loro candidatura limitata ad alcune delle discipline previste nel programma dei WEG.

A distanza di oltre 20 anni da quando fu Roma ad ospitare i FEI World Equestrian Games ™ 1998 a seguito del ritiro in ritardo dell’Irlanda, in quella che è ritenuta una fra le più riuscite edizioni dei WEG,  l’Italia si ripropone per ospitare ancora una volta i mondiali di tutte le discipline FEI (Salto Ostacoli, Concorso Completo, Dressage, Para Dressage, Attacchi, Endurance, Reining e Volteggio) (vedi dossier candidatura).

Unica “competitor” alla nostra candidatura, con la stessa proposta multidisciplinare completa è quindi l’Arabia Saudita.

Il numero di offerte formali che abbiamo ricevuto per i Campionati del Mondo FEI singoli, multidisciplinari e per tutte le discipline è un’eccellente indicazione che l’interesse per i Campionati del Mondo è forte, se non più forte di sempre“, ha affermato il presidente della FEI Ingmar De Vos. “Sapevamo che alcuni dei paesi che hanno manifestato interesse a febbraio erano ancora in fase di valutazione, ma queste offerte formali sono una grande conferma del nuovo processo di offerta e dimostrano che abbiamo un prodotto davvero forte“.

La FEI ha avviato una procedura di gara per i singoli Campionati del Mondo in tutte le discipline per il 2022, dopo l’Assemblea Generale della FEI a Manama (BRN) nel novembre 2018.

Il board della FEI ha deciso che le offerte multidisciplinari avrebbero avuto una preferenza e che Dressage e Para Dressage dovessero essere combinati. I campionati del mondo nel 2022 nelle discipline olimpiche e paralimpiche avranno peraltro valore qualificante per i Giochi olimpici di Parigi 2024.

Il nuovo processo di offerta consente l’utilizzo sostenibile ed economicamente vantaggioso delle strutture sportive equestri esistenti ed è stato messo in atto per offrire l’opportunità alla FEI di collaborare con le Federazioni nazionali che potrebbero aver esitato a proporre offerte multidisciplinari nel passato.

In una modifica chiave alla procedura di offerta, la FEI ha ospitato un workshop interattivo alla fine di marzo 2019 a Losanna per tutte le Federazioni nazionali / Comitati organizzatori che avevano presentato una manifestazione di interesse.

Il workshop ha fornito alle parti interessate informazioni dettagliate sulla struttura, le opportunità e i requisiti minimi per ospitare i Campionati del Mondo FEI 2022. Lavorando più da vicino con le Federazioni nazionali e i Comitati organizzatori sin dall’inizio, la FEI e le parti interessate hanno potuto stabilire una serie di obiettivi e lavorare per una visione unitaria per il 2022.

Tutte le offerte saranno attentamente valutate durante l’estate e l’assegnazione dei Campionati del Mondo FEI 2022 sarà effettuata durante la riunione del Consiglio direttivo, durante l’Assemblea Generale della FEI a Mosca (RUS) nel novembre di quest’anno.

Di seguito il riepilogo delle candidature.

Tutte le discipline

• Pratoni del Vivaro (Roma), Elementa (Roma) e Isola della Scala (Verona) (ITA), World Equestrian Games

• Federazione Equestre Saudita, Riyadh (KSA), World Equestrian Games

Multi disciplinare

• Dubai Equestrian Club (UAE), Jumping & Endurance

• Herning (DEN), Jumping, Dressage, Para Dressage

• WestWorld di Scottsdale, Arizona (USA), Reining & Vaulting

Jumping

• Dubai Equestrian Club (UAE) – parte dell’offerta multi-disciplinare

• Herning (DEN) – parte dell’offerta multi-disciplinare

• Pratoni del Vivaro (Roma), Elementa (Roma) e Isola della Scala (Verona) (ITA) – parte dell’offerta WEG

• Federazione Equestre Saudita, Riyadh (KSA) – parte dell’offerta WEG

Endurance

• Jazdecký Klub Napoli, Samorin (SVK)

• Stichting Endurancesport, Ermelo (NED)

• Padise Equestrian Center (EST)

• Dubai Equestrian Club (UAE) – parte dell’offerta multi-disciplinare

• Pratoni del Vivaro (Roma), Elementa (Roma) e Isola della Scala (Verona) (ITA) – parte dell’offerta WEG

• Federazione Equestre Saudita, Riyadh (KSA) – parte dell’offerta WEG

Driving

• National Stud of Szilvásvárad (HUN)

• Pratoni del Vivaro (Roma), Elementa (Roma) e Isola della Scala (Verona) (ITA) – parte dell’offerta WEG

• Federazione Equestre Saudita, Riyadh (KSA) – parte dell’offerta WEG

Dressage

• Herning (DEN) – parte di un’offerta multi-disciplinare

• Pratoni del Vivaro (Roma), Elementa (Roma) e Isola della Scala (Verona) (ITA) – parte dell’offerta WEG

• Federazione Equestre Saudita, Riyadh (KSA) – parte dell’offerta WEG

Para Dressage

• Herning (DEN) – parte di un’offerta multi-disciplinare

• Pratoni del Vivaro (Roma), Elementa (Roma) e Isola della Scala (Verona) (ITA) – parte dell’offerta WEG

• Federazione Equestre Saudita, Riyadh (KSA) – parte dell’offerta WEG

Eventing

• Millstreet Equestrian Services, Millstreet (IRL)

• Pratoni del Vivaro (Roma), Elementa (Roma) e Isola della Scala (Verona) (ITA) – parte dell’offerta WEG

• Federazione Equestre Saudita, Riyadh (KSA) – parte dell’offerta WEG

Reining

• WestWorld di Scottsdale, Arizona (USA) – parte dell’offerta multi-disciplinare

• Pratoni del Vivaro (Roma), Elementa (Roma) e Isola della Scala (Verona) (ITA) – parte dell’offerta WEG

• Federazione Equestre Saudita, Riyadh (KSA) – parte dell’offerta WEG

Vaulting

• WestWorld di Scottsdale, Arizona (USA) – parte dell’offerta multi-disciplinare

• Pratoni del Vivaro (Roma), Elementa (Roma) e Isola della Scala (Verona) (ITA) – parte dell’offerta WEG

• Federazione Equestre Saudita, Riyadh (KSA) – parte dell’offerta WEG

FEI

 

fonte: fise//foto:  fb