WEB MAGAZINE

Sport

News

Quasi 400 i cani abbandonati nei primi weekend d’estate

0 di MaddaVi

Secondo l’Aidaa, Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente, i cani abbandonati durante il primo weekend estivo sono stati circa 400.

Per la precisione, 361: un numero enorme e preoccupante.

Anche in questo 2019, le regioni che registrano il maggior numero di abbandoni sono quelle del Sud Italia.

La Puglia, con ben 110 cani abbandonati, è la regione che detiene questo triste primato. Seguono poi la Sicilia e la Sardegna (entrambe con oltre 50 casi a testa) e la Campania (45).

Le segnalazioni di animali abbandonati sono poi state registrate anche in Umbria, Emilia Romagna e Marche.

Ogni estate si ripresenta sempre lo stesso problema: cani abbandonati lungo le strade d’Italia. Considerato quante persone posseggono animali in casa, è impensabile che nel 2019 esistano ancora così tanti abbandoni.

Bisognerebbe infatti ricordare a tutte quelle persone, che abbandonano il proprio cane, che c’è un modo molto più semplice per scongiurare queste tristi azioni: comprare un peluche! Non abbaiano, non sporcano e non bisogna trovare loro una soluzione temporanea per l’estate. 

Sono troppe le chiamate ai vigili urbani e le segnalazioni da parte delle associazioni costretti a correre continuamente in soccorso di cani soli, per strada e feriti, oppure lasciati sui balconi al sole, senza cibo né acqua per intere giornate. E’ davvero così difficile rispettare anche questi animali? Ad oggi, ci sono tantissime strutture e associazioni che ospitano temporaneamente animali domestici con prezzi accessibili a tutti. Qui, questi animali vengono accuditi con cura da volontari e dipendenti.

Per chi ha un cane, ed è davvero legato a quest’ultimo, è pressoché impossibile riuscire anche solo a pensare di lasciarsi alle spalle un batuffolo peloso che è parte integrante della propria famiglia.

Un cane non è solo un animale da compagnia: è un compagno fedele, una parte della famiglia che diventa unica ed insostituibile men a mano che il tempo passa.

E’ impensabile separarsi da qualcuno sempre pronto a farti tornare il sorriso nei momenti difficili, a svegliarti al mattino, a consolarti, ad accoglierti scodinzolante alla fine di una dura giornata di lavoro.

E’ incredibile sapere che ci sono delle persone disposte a rinunciare a tutto questo per alcuni giorni di vacanza.

Articoli Correlati