WEB MAGAZINE

Sport

News

FISE: il Polo nella casa dello sport italiano; prime novità dagli Europei

0 di MaddaVi

Domenica prossima sui terreni del Polo Club Villa a Sesta l’Italia si batterà per la finale del FIP European Polo Championship – Quantocoin Cup.

Nella peggiore delle ipotesi in premiazione la squadra italiana salirà dunque sul secondo gradino del podio per ricevere la medaglia d’argento.

La notizia è davvero sensazionale se si pensa che nella storia dell’evento (dodicesima edizione la corrente) gli azzurri, campioni d’Europa nel 2005, hanno affrontato la finale solo nel ‘93 e nel ’97.

La conferma si è avuta ieri quando il quartetto italiano (Gualtiero Giori, capitano, e gli italo-argentini Nicholas Lopes Fuentes e i fratelli Nicolas e Martin Joaquin, tutti a segno) ha ottenuto la terza vittoria consecutiva nel torneo contro la Germania. La partita, attesissima perché la squadra tedesca era accreditata alla vigilia come la più temibile tra le cinque del Girone B, è stata molto combattuta e si è chiusa in favore degli azzurri con il risultato di 6 a 5.

Per avere il nome della squadra che terminerà le partite preliminari del Girone A in testa, e dunque giocherà la finale di domenica, bisognerà aspettare venerdì prossimo quando scenderanno in campo Irlanda, campione uscente, e Azerbaigian, team debuttante. ieri si sono giocate anche le partite di debutto del FIP European Polo Ladies Championship, riservato alle donne. Il team azzurro, campione uscente (le sorelle Vittoria e Costanza Marchiorello, Ginevra Visconti e Ginevra D’Orazio), ha perso contro la Germania con una pesante differenza goal (3 ½ -11). Eva Bruhl (hp 6) ha dominato la scena mettendo la palla oltre i pali per ben nove volte.
Sempre nel femminile l’Olanda ha avuto la meglio con la Francia (4-2). Una seconda partita anche per il campionato misto con il successo della Spagna sull’Austria (9-5 ½ ).

Trasferta romana, oggi, per i protagonisti dei Campionati Europei di Polo con l’udienza di Papa Francesco e l’incontro con il Presidente Malagò al CONI.

Una delegazione in rappresentanza dei dieci paesi partecipanti ai FIP European Polo Championships Quantocoin Cup, in corso di svolgimento nel Chianti al Polo Club Villa a Sesta, ha partecipato all’udienza di Papa Francesco in Piazza San Pietro ed è stata ricevuta dal Presidente Giovanni Malagò per un saluto nel Salone d’Onore del CONI.

La delegazione è stata accompagnata nel quartier generale dello sport italiano dal Presidente della FISE Marco Di Paola, dal Segretario Generale Simone Perillo, dal responsabile del Dipartimento Polo, Alessandro Giachetti, e da Duccio Bartalucci, Direttore Sportivo delle discipline non olimpiche, che hanno presentato con orgoglio (la finale maschile vede già l’Italia qualificata) le due squadre azzurre impegnate nei Campionati Europei di Villa a Sesta.

Al Polo Club Villa a Sesta oggi è stata comunque giornata di gare.

Nei due match programmati, entrambi valevoli per il Girone A, l’ Irlanda si è confermata come la principale antagonista dell’Azerbaigian. Il Team irlandese ha battuto infatti nettamente la Slovacchia (12 – 3 1/2) e viaggia quindi a punteggio pieno con tre vittorie su tre, insieme alla squadra azera. L’incontro tra queste due compagini, previsto venerdì 28, decreterà pertanto la vincitrice del girone e quindi l’avversaria dell’Italia nella finalissima di domenica 30 settembre. Nell’altro match, vittoria dell’Olanda sulla Francia (8 – 6).

 

 

 

 

 

foto/Fonte: fise