WEB MAGAZINE

Sport

Risultati

Trionfo azzurro nella prova di apertura del CSI5*-W di Verona!

0 di MaddaVi

Ha finalmente avuto inizio la terza tappa della stagione 2017/2018 del circuito di FEI World Cup: quella più attesa dai fan italiani.

Con la conclusione delle tappe di Oslo e Helsinki, la Longines FEI World Cup™ Jumping – Western European League (WEL), arriva in Italia, più precisamente a Verona.

Dopo l’inizio delle gare internazionali a 1 e 2 stelle avvenuto nella giornata di ieri nel Padiglione 5, l’attenzione del pubblico si è spostata al Pala BMW: al via oggi, venerdì 27 ottobre, le categorie del CSI5*-W.

La prima prova ad andare in scena in occasione della kermesse scaligera è stata la 145 a fasi presentata da Laurent Perrier, con ben 41 binomi al via.

Per l’Italia, sono scesi in campo: Emanuele Gaudiano con Carlotta; Mirco Casadei con Aranka; Massimiliano Ferrario con Loro Piana Cassano; Roberto Arioldi con Nocciolina della Loggia; Juan Carlos Garcia con Bonzai van de Warande; Claudio Delnevo con Clarico; Michele Previtali con Ambra; Lorenzo De Luca con Balou de Coeur Joye; Filippo Marco Bologni essere Qidich de la Chavee; Luca Maria Moneta con Ambra; Luca Marziani con Saxo des Hayettes; Emilio Bicocchi con Call Me; Alessia Costalla con Radja de Rochetaillee; Giulia Martinengo Marquet con Kiwi Kick.

Una categoria d’esordio che è stata all’altezza delle aspettative: nonostante fosse la prova di apertura è risultata comunque ricca di insidie con un tracciato piuttosto abbondante per essere il primo del CSI5*.

Alla fine, la vittoria è andata al giovane Filippo Marco Bologni in sella a Quidich de la Chavee (0/0-32.56″).

A seguire, ha occupato la piazza d’onore un altro binomio made in Italy: si tratta di quello formato da Luca Maria Moneta con Ambra (0/0-33.53″).

Terza piazza, infine, per Eduardo Alvarez Aznar con Fidux (0/0-34.14″).

Tra gli altri azzurri in gara spicca Claudio Delnevo insieme a Clarico (0/0-40.27″), che è andato ad occupare la 8^ posizione della classifica. Un ottimo risultato, se teniamo conto del fatto che questo binomio ha potuto scendere in campo a Verona solo grazie al ritiro di due binomi del Qatar.

A seguire, troviamo 14° per l’Italia Lorenzo de Luca con Balou de Coeur Joye (0/0-42.97″).

Da segnalare anche il grande debutto per il giovanissimo Michele Previtali: in sella a Ambra, questo promettente azzurro è andato a concludere la sua gara con 4/33.68″ in 22^ posizione.

RESULT

Le prossime categorie saranno la 150 a tempo presentata da Kask  alle 15:00 e la 155 a barrage presentata da Prestige alle 17:40.

WEBSITE RESULTCSI2*RESULTCSI5*STREAMINGCSI2*NATIONALRESULT