LifeStyleModa

Dior: i primi 70 anni della Maison francese, non poteva mancare il cavallo!

0 di Tacchiacavallo

Una delle più prestigiose case di moda del mondo è arrivata ad un importante anniversario: Dior compie 70 anni. Con collezioni sempre ispirate alla natura e al mondo animale, Dior rappresenta una delle case di moda più vicine al mondo equestre.

“Se si prende la natura come esempio non si sbaglierà mai” diceva Christian Dior e ancora oggi questa sua idea viene portata avanti con collezioni in cui flora e fauna sono grandi protagoniste.

La collezione Cruise 2017 di Dior, presentata lo scorso anno al Blenheim Palace nella campagna inglese, è stata un perfetto esempio del legame “equestre” della casa di moda francese. Tra stampe di cavalli, paesaggi di campagna, fiori e colori naturali è emersa tutta la passione per la natura che Christian Dior non ha mai nascosto.

Dior - Riders AdvisorDior - Riders Advisor Dior - Riders Advisor
Dior - Riders Advisor

Anche l’ultima collezione Cruise 2018 di Dior, presentata lo scorso maggio, riprende il tema tanto caro al suo fondatore. Questa volta a finire sulle creazioni della Maison sono stati i dipinti delle antiche Grotte di Lascaux, in cui ancora oggi si possono ammirare cavalli, mucche e scene di caccia tracciati sulla roccia migliaia di anni fa.

Dior - Riders Advisor

Dior - Riders Advisor

Dior - Riders Advisor Dior - Riders Advisor
Dior - Riders AdvisorDior - Riders Advisor

Era il 1947 quando Christian Dior decise di fondare la sua casa di moda. La seconda guerra mondiale era finita da poco, si sentiva il bisogno di rinnovamento e Dior ebbe un ruolo fondamentale nel rivoluzionare il mondo della moda, ispirando le generazioni a venire, anche se rimase appena 10 anni alla guida del suo impero. Nel 1957, un attacco cardiaco ha messo fine alla sua avventurosa vita, lasciando un’eredità creativa dal valore inestimabile. Da qual momento alla guida della casa francese ci sono stati stilisti di fama mondiale come Yves Saint Laurent, Gianfranco Ferré e John Galliano. Ultimo Direttore artistico, ma non in ordine di importanza, è Maria Grazia Chiuri, prima donna a guidare Dior in 70 anni di storia.

Dior ha festeggiato questo importante compleanno con uno show a Parigi, in occasione della sfilata Haute Couture Autunno Inverno 2017-18, ambientato nella prestigiosa area esterna del Museo des Invalides, a cui hanno partecipato star da tutto il mondo come Jennifer Lawrence e Céline Dion.

Dior - Riders Advisor Dior - Riders AdvisorDior - Riders Advisor

Come esploratrici dei tempi moderni, le modelle hanno attraversato i cinque continenti in una scenografia immaginata dall’artista italiano Pietro Ruffo, ispirato al globo celeste realizzato per l’Esposizione universale di Parigi del 1900. Come per guidare le donne Dior nel loro viaggio attraverso il mondo, Pietro Ruffo ha ideato un affresco a forma di stella che rappresenta la volta celeste, omaggio anche al portafortuna di Christian Dior, che ha sempre ispirato il couturier. Sulla passerella, anch’essa a forma di stella, ognuna delle cinque punte corrisponde a un continente in cui si ritrovano sculture in legno che rappresentano la fauna. Una giraffa, un rinoceronte e un leone in una savana africana, un orso e un’aquila in una foresta di sequoie americana, una tigre e una scimmia in una giungla asiatica, una tartaruga e un coccodrillo in una mangrovia oceanica e infine un cavallo e un cervo tra ulivi e buganvillee europei. Uno stile caro a Christian Dior.

Dior - Riders Advisor

Dior - Riders Advisor Dior - Riders Advisor

Auguri di buon anniversario Dior!

Foto e video: dior.com

by Tacchiacavallo