WEB MAGAZINE

Sport

News

La pony disabile abbandonata a Pescara è salva e cerca casa!

0 di cecilia

La situazione della pony di cui abbiamo parlato qualche articolo fa, che si trovava disabile in condizioni di totale abbandono in un campo nella periferia di Pescara, si è sbloccata: è stata affidata alla sezione locale della Lega Nazionale Difesa del Cane in attesa di raggiungere una casa definitiva.

La piccola è stata prelevata dal luogo dell’abbandono grazie anche all’intervento della dottoressa Cassandra Vantini, responsabile del NIRDA (Nucleo Investigativo per i Reati in Danno agli Animali).

I volontari al momento stanno valutando le richieste di adozione per la pony, una vittoria insomma per chi ama gli animali.

Al momento è stata affidata ai volontari della sezione LNDC di Pescara e potrà finalmente ricevere tutte le attenzioni di cui ha bisogno. I volontari stanno valutando le richieste di adozione e la piccola potrà a breve raggiungere la sua nuova e definitiva casa.

Paola Canonico, responsabile LNDC Settore Equidi ricorda però che questa storia non è che una delle tante: “Gli equidi sono animali molto sensibili, il cui benessere psicofisico dipende da numerose variabili. È assolutamente necessario varare delle leggi mirate alla tutela di queste creature, le cui condizioni di vita sono spesso inadeguate sia da un punto di vista etologico sia da un punto di vista sanitario”, ha commentato.

Per la piccola pony disabile, questo è il lieto fine che tutti auspicavamo!

 

Autore: Cecilia Casadei

Fonte: Quotidiano.net Animali