WEB MAGAZINE

Sport

Risultati

La Gran Bretagna vince la tappa di Rotterdam della Furusiyya FEI Nations Cup 2015

0 di cecilia

Terza vittoria alla Furusiyya FEI Nations Cup Jumping 2015 per il team Gran Bretagna. Ben Maher, Joe Clee, Jessica Mendoza e Michael Whitaker hanno sbaragliato con le loro performance tutti gli altri concorrenti sul campo gara di Rotterdam, Olanda, nella giornata di ieri, 19 giugno. Primo posto in classifica per la squadra britannica, che si è lasciata alle spalle Francia e Svezia.

Lo chef d’équipe britannico, Di Lampard, ha dichiarato: “Abbiamo cominciato bene il circuito, con tre vittorie e un secondo posto, non sarebbe potuta andare meglio!“. Ora, il team Gran Bretagna occupa la quinta posizione nella classifica della Furusiyya FEI Nations Cup™ 2015 nella divisione europea.

Joe Clee in sella al talentuoso stallone Utamaro D’Ecaussines (2004, Diamant De Semilly x Quidam De Revel) ha siglato il doppio zero in entrambi i round di gara, performance brillante quanto quella della diciannovenne Jessica Mendoza con la sua Spirit T (2001, Tornado x Carnaval Drum), che è incappata in un solo errore nel primo round, portandosi a casa lo zero nel secondo. “Il mio cavallo era in forma, ma il percorso era abbastanza difficile. Ha cercato di dare il suo meglio e a quanto pare ce l’ha fatta“, ha commentato Clee.

Jessica Mendoza, dal canto suo, si potrebbe definire una promessa del salto ostacoli britannico, in quanto è passata a montare cavalli solo la scorsa estate dopo una carriera da ponista di successo: “Spirit T ha un grande cuore! Quest’anno ha saltato benissimo e così, anche in questa occasione, ci siamo accaparrate la nostra chance di vincere“, ha detto Jessica.

Ben Maher con Diva II (2005, Kannan x Berlioz) ha concluso il suo percorso nel primo round con 8 penalità, per poi redimersi con un percorso da zero errori. Stessa “sorte” per Michael Whitaker in sella al suo stallone grigio di 10 anni Cassionato (Cassini I x Quidam De Revel), che però ha mantenuto il punteggio ottenuto dalla squadra inglese nonostante le 5 penalità incorse nel primo round, grazie a un bellissimo netto nel secondo.

 

Ecco i risultati:

1° Gran Bretagna – 5

Ben Maher/Diva II – 8/0

Joe Clee/Utamaro d’Ecaussines – 0/0

Jessica Medoza/Spirit T – 4/0

Michael Whitaker/Cassionato – 1/5

2° Francia – 7

3° Svezia – 10

4° Germania – 12

5° Olanda – 13

6° Svizzera – 24

7° Belgio – 28

 

Prossimo appuntamento con la Nations Cup fra tre settimane, dal 10 luglio, a Falsterbo, Svezia.

 

Autore: Cecilia Casadei

Fonte: comunicato stampa FEI